News ed Eventi

Agricoltura sociale, nuova proroga al 9 ottobre per il bando 2.3

Il Consiglio di Amministrazione del GAL Daunia Rurale…

Informativa Compilazione Domanda di Sostegno – Gestione Preventivi SIAN

Si informano tutti i beneficiari che è stata istituita nel portale…

Riaperti bandi 1.2 e 2.1. Un milione di euro per il rilancio delle aziende dell’Alto Tavoliere

Sono stati pubblicati su BURP n.128 del 10 settembre 2020 i bandi…

BANDO “START UP E INNOVAZIONE PER IMPRESE EXTRA AGRICOLE” NUOVA PUBBLICAZIONE

Il GAL DAUNIA RURALE 2020 ha deciso di ripubblicare l’Intervento…

BANDO “VENDITA DIRETTA NELLA AZIENDE DI PRODUZIONE AGRO-ALIMENTARE: NUOVA PUBBLICAZIONE

Il GAL DAUNIA RURALE 2020 ha deciso di ripubblicare l’Intervento…

Imprese cultura, spettacolo e turismo, 35 milioni per la Puglia

Ammonta a 35 milioni di euro, il budget per l'avviso “Radici…

Agenzia di sviluppo locale dell’Alto Tavoliere

Il GAL DAUNIA RURALE 2020 è l’agenzia di sviluppo locale che opera nell’area dell’Alto Tavoliere delle Puglie e comprende i Comuni di San Severo, Apricena, Chieuti, Poggio Imperiale, San Paolo Civitate, Serracapriola e Torremaggiore.

Il Gal opera nel quadro della Misura 19 del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Puglia ed è finanziato con il Fondo Europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale (FEASR).

Ambiti Tematici

Sviluppo e innovazione delle filiere
e dei sistemi produttivi

Valorizzazione dei beni culturali
e patrimonio artistico legato al territorio

Strategia dell’Identità

Riscoprire l’identità per poi connetterla, innovarla e raccontarla. Questi i punti cardine della Strategia di Sviluppo Locale del Gal Daunia Rurale 2020 che verranno attuati attraverso un Piano di Azione Locale (PAL) .

Tante le opportunità che imprese ed enti locali potranno cogliere in un’ottica di sviluppo integrato, grazie a sette interventi a bando e tre a regia diretta Gal, per un investimento che supera i 4 milioni di euro. Numeri che rendono importante la nuova programmazione comunitaria LEADER del GAL Daunia Rurale 2020, impegnato fino al 2023 nel portare a termine una strategia, frutto di un processo di ascolto e partecipazione.

Ciao